Home Page
Mi presento
Rilassamento
Formazione
Domande
Contatti
Link
DOMANDE e RISPOSTE

COSA FA LO PSICOLOGO?

Lo Psicologo è il professionista che si prende carico delle richieste di aiuto, della sofferenza e mediante una relazione accogliente collabora nel ricostruire il senso ed il significato, aprendo nuove prospettive.

Attraverso la consulenza lo Psicologo aiuta la persona a conoscere meglio il suo problema e a trovare strade nuove per affrontarlo, sostiene la crescita personale, propone strategie volte alla gestione e riduzione dello stress, nonché si adopera per promuovere il benessere psicologico.
L'intervento dello Psicologo è studiato sul paziente, in maniera individualizzata ed è volto a rispettare quanto il paziente ha già costruito nella sua vita, cercando di far emergere le risorse e potenzialità che sono già insite nella persona.

Lo Psicologo svolge colloqui di consulenza e sostegno individuali, di coppia o familiari, può proporre tecniche di rilassamento e training autogeno, training assertivi, strategie di comunicazione efficace e orientamento scolastico e professionale.


QUALI SONO I COSTI E LA DURATA?

La durata di un percorso dipende da molteplici fattori, non tutti prevedibili, come ad esempio i livelli di motivazione, di conoscenza di sé e soprattutto la problematica portata e l'obiettivo che si vuole raggiungere.
A priori è difficile stabilire la durata esatta di un percorso, ma lo si concorderà e monitorerà in itinere, in base a quanto emerso dai primi colloqui.

Costi: Le prestazioni erogate dalla Dott.ssa Compostino seguono il Tariffario Professionale degli Psicologi e si collocano nella fascia della tariffa minima. Sono previsti sconti del 20% per studenti con età compresa tra i 18 e i 25 anni.

Le spese sostenute per prestazioni psicologiche sono detraibili dalla dichiarazione dei redditi anche in assenza di prescrizione medica.


QUANDO CONTATTARE UNO PSICOLOGO?

È utile contattare uno Psicologo in situazioni in cui si sente di non riuscire a farcela da soli.
Chiedere aiuto non è sintomo di debolezza
, ma di capacità e coraggio. È bene ricordarselo...

Purtroppo quando stiamo male a volte non riusciamo a trovare una via di fuga dal problema perché sovraccarichi, stanchi e/o rassegnati.
Ognuno di noi può vivere delle situazioni di sofferenza e lo Psicologo è a disposizione per ascoltarle senza giudicare, con la volontà di aiutare chi si trova in un momento di impasse.

Ci si può rivolgere ad uno Psicologo, ad esempio, a seguito di un abbandono di una persona cara, in situazioni in cui non si riesce a "trovare la propria strada", in cui "non ci si riconosce più", in cui si vuole fare un po' di chiarezza dentro di sé, ma anche semplicemente per conoscersi un po' meglio.

Ci si può rivolgere ad uno Psicologo quando l'obiettivo è ricercare un migliore funzionamento nel mondo, trovare un nuovo equilibrio, confrontarsi al fine di prendere delle decisioni. Disagi familiari, relazionali, ansia, depressione, stress e fobie sono tra i problemi più comuni.

ADOLESCENZA:
Tutti noi possiamo attraversare dei periodi di disagio, sofferenza, dei momenti critici.
Ci sono però delle particolari fasi della vita in cui i problemi sembrano acuirsi, tra queste l'adolescenza. In questa fase molteplici possono essere le fonti di sofferenza: la scuola, le relazioni con gli amici, con il ragazzo/a, con se stessi e con i genitori.
L'adolescenza è un periodo che mette a dura prova le certezze fino a quel momento possedute e con esse anche gli equilibri precedenti.
Per non sentirsi soli ad affrontare e gestire i cambiamenti nell'identità, nelle relazioni, nella percezione di sé e degli altri può essere utile rivolgersi ad uno Psicologo che accompagni nel percorso di crescita e di scoperta di se stessi.
È bene non trascurare eventuali segnali di malessere in questa fase perché c'è il rischio che la personalità si sviluppi cronicizzando il disagio dal momento che la maggioranza delle patologie ha esordio durante l'adolescenza.

ORIENTAMENTO SCOLASTICO:
Anche la scelta del proprio percorso scolastico e professionale può essere fonte di incertezze, paure e preoccupazioni: lo Psicologo può aiutare a far luce sulle proprie aspirazioni, sui propri obiettivi, portando ad una maggiore conoscenza di se stessi, in modo da poter compiere scelte più consapevoli.
Le scuole talvolta offrono dei brevi percorsi di orientamento ma molto spesso non viene dedicato sufficiente tempo al singolo alunno che potrà sentirsi confuso e non adeguatamente supportato in una fase in cui è in gioco il proprio futuro.
Particolarmente difficile è anche il "mestiere" di genitore: lo Psicologo si occupa anche di far luce sulle dinamiche familiari, agendo sulle strategie comunicative, sull'elaborazione dei propri sentimenti e sulle strategie comportamentali messe in atto.

PATOLOGIA:
Ci sono situazioni di patologia fisica e mentale in cui è fondamentale l'aiuto di uno Psicologo, sia per la persona recante il disturbo, sia per i parenti che spesso si trovano a dover gestire da soli una situazione difficile da accettare, da capire e da portare avanti.

Vi sono altre situazioni in cui è utile contattare uno Psicologo, come in caso di gravidanza (desiderata e non) per prepararsi ad accogliere il nascituro e per elaborare delle strategie di gestione del nuovo arrivato, prima o dopo l'interruzione di una gravidanza per poter elaborare i vissuti ad essa legati.
Per le coppie intenzionate ad intraprendere un percorso pre-matrimoniale è possibile strutturare alcuni incontri su tematiche specifiche legate all'essere coppia e al modo di viverla, oltre che sulle strategie di gestione dei conflitti e sulla comunicazione efficace (tali incontri non sono sostitutivi dei corsi prematrimoniali richiesti dalla Chiesa per intraprendere il rito religioso).


QUANTO HA STUDIATO UNO PSICOLOGO?


Lo Psicologo, per definirsi tale, deve aver conseguito la Laurea Triennale, poi la Specialistica (o Magistrale) in Psicologia e deve aver svolto sotto la supervisione di un professionista un periodo di tirocinio non retribuito (1000 ore) valido per l'iscrizione all'Esame di Stato.
Superato l'Esame di Stato, per esercitare la Professione, deve iscriversi all'Ordine degli Psicologi per essere inserito nell'apposito Albo professionale.
Lo Psicologo, seguendo le indicazioni del Codice Deontologico, aggiorna continuamente la propria formazione.

La Dott.ssa Compostino riceve su appuntamento.

Per ulteriori domande non esitate a contattarmi.

 
  Torino, C.so Rosselli 194    Tel 3471563194    P.IVA 10848210018 - Site Map - Privacy Policy